Gennaio da record: 1.001 iscritti ai tornei!

Il 2018 comincia con il botto nella Poker Room del Casino di Lugano! Infatti il primo mese dell'anno ha fatto registrare il record di presenze per quanto riguarda i tornei di poker, un totale di 1.001 entries complessivi in tutti gli eventi che si sono giocati dal 1 al 28 gennaio. In realtà sarebbero 1.021 se contassimo anche i 20 partecipanti alla Finalissima delle Stelle di Lugano 4 che si è giocata proprio il 1 gennaio, ma si è trattato come sempre di un Freeroll che ha visto affrontarsi i migliori della precedente classifica, pertanto non si tratta di giocatori che hanno materialmente pagato il buy-in, bensì di un torneo a inviti. I 1.001 buy-in di gennaio rappresentano un risultato straordinario per una piccola Poker Room che è stata tuttavia in grado di organizzare al meglio l'ultima edizione dello Swiss Championship of Poker da 100.000 chf garantiti dal 1 al 15 gennaio. Proprio lo SCOP 2 con i suoi 539 entries ha rappresentato il torneo più numeroso di sempre non solo a Lugano, ma in tutta la Svizzera ed è stata sicuramente la ragione principale dell'exploit di questo mese di gennaio. A breve verrà presentata ufficialmente la data della terza edizione dello Swiss Championship of Poker. Dei 1.000 giocatori di questo inizio 2018 in 185 hanno partecipato ai tornei Satellite per qualificarsi proprio allo Swiss Championship 2 con soli 30 chf. I restanti 816 iscritti hanno giocato lo SCOP o gli altri tornei daily della Poker Room luganese, tornei che hanno un buy-in minimo di 100 chf. Trattasi dunque di tornei di livello per lo meno medio. Dopo SCOP, il migliore è stato il Lugano Rise di venerdì 27 gennaio con 50 giocatori. E' opportuno ricordare che tutti i tornei organizzati dalla Poker Room di Lugano non subiscono alcuna decurtazione. Non ci sono accantonamenti per la classifica in corso e non ci sono "contributi" ai dealer. Infatti i 10.000 chf della classifica Le Stelle di Lugano, cosiccome, i soldi delle promozioni Cash Game vengono regalati periodicamente dal Casino. Non ci sono percentuali di trattenuta sui montepremi per retribuire i dealer, cosa che invece accade in molte altre case da gioco.

 

I commenti sono chiusi